Domenica del volontariato a Colle Altino

10 ottobre, ancora una giornata memorabile al rifugio del cane.

C’erano più di quaranta persone, molte di Camerino, alcuni addirittura giunti da Falconara.

 

 

I bambini, ormai pratici della situazione, si sono divertiti un mondo: ormai sono disinvolti, vanno a prendere i cani per la passeggiata e li riportano nei box, conoscendo nomi ed abitudini di tutti.

Alle dieci e trenta è arrivata la troupe di TVRS per un lungo servizio. La giornalista, signora Paola Centioni, che nel tempo ha adottato quattro cani dalla nostra struttura, ha usato parole lusinghiere per descrivere la nostra attività, il nostro modo di gestire gli animali, la passione e la dedizione che ognuno di noi riserva a quest’opera d’amore. Nel corso dell’intervista è stato anche dato rilievo alla nostra convenzione con il carcere circondariale: dopo il primo detenuto che ci ha lasciato in agosto per aver riacquistato la libertà, ora ne abbiamo un altro, di nome Max, nazionalità domenicana. È un ragazzo splendido: gentile, sempre sorridente, gran lavoratore e con molto spirito d’iniziativa. A parte l’aiuto che ci da, siamo felici di poter fornire con la nostra struttura a Max, ed a quelli che lo seguiranno, un ottimo percorso di recupero, di socializzazione, di serenità e di speranza.

Per il pranzo ognuno ha portato qualche specialità: polenta e pasta con i funghi, insalata ucraina, patate in umido con fagioli, lenticchie, pomodori gratinati, pan nociato, castagne…

Il carissimo Peppe Viviani, alla sua seconda visita, dice che al nostro “ristorante” si mangia divinamente, e noi lo ringraziamo particolarmente della sua graditissima presenza.

Poco prima del pranzo, quattro volontari sono partiti con le due auto di proprietà della sezione alla volta di Parma, dove li aspettava l’autista di un camion con più di cento cani provenienti dalla Spagna, paese in cui purtroppo ancora vige la soppressione dei randagi. Ne avevamo prenotati dieci, ne sono arrivati undici, meglio così. A questo proposito rivolgo un invito particolarmente accorato a tutti coloro che mi leggono: sarebbe veramente bello che qualcuno di voi venisse a prendere uno di questi cagnolini, la maggior parte di piccola taglia: oltre a liberarci qualche posto, indispensabile per altri futuri salvataggi, potrete esser fieri di aver compiuto un gesto di solidarietà animalista internazionale!

Roberto Cola L.N.D.C. sezione di Camerino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...